Zeid Ra’ad Al Hussein, nel corso della sua missione in Uzbekistan, annuncia, durante una conferenza stampa, l’apertura dei lavori dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani.

UnioNatio missione in Uzbekistan

Tashkent, 11 maggio 2017

Questa, è stata la prima visita in Uzbekistan dell’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani, dal momento che l’OHCHR è stato fondato nel 1993 e appena due anni dopo, l’Uzbekistan divenne indipendente; L’anno successivo, l’Uzbekistan, divenne membro delle Nazioni Unite.

“E ‘stata una breve visita in effetti – molto intensa e efficace; Una giornata piena di incontri ieri, rispetto le poche ore a Samarcanda, oggi.
Questo è stato più breve di entrambi i miei impegni, durante la visita al governo dell’Uzbekistan; Visita molto importante e significativa, che nonostante i calendari contrastanti, abbiamo potuto gestire senza rinviare in autunno.
Sono molto contento, non aver dovuto rimandare.
Abbiamo intavolato una grande quantità di discussioni nella sola giornata di ieri, culminata in un incontro di 90 minuti tra me e il presidente Shavkat Mirziyoyev, durante la quale, abbiamo raggiunto accordi, su diverse  misure concrete …”

Al Hussein

Leggi l’intero articolo alla pagina 

http://www.ohchr.org/EN/NewsEvents/Pages/DisplayNews.aspx?NewsID=21607&LangID=E

DonateUnitedNations

united nations Logopowered-by-unite

Preoccupato per il mondo in cui viviamo?

Visita la pagina Web all’indirizzo  http://www.standup4humanrights.org

Per ulteriori informazioni e richieste dei media , contattare:

home.Gif  Orosilenzioso

 

Annunci