Indonesia: bambini lavoratori, subiscono lo sfruttamento minorile dalle Aziende del tabacco, per l’incremento degli utili.

Esposti a sostanze nocive come nicotina e pesticidi.
Tacacco lavoro minori

(Jakarta) – Migliaia di bambini in Indonesia, alcuni  di appena otto anni, lavorano in condizioni pericolose nelle aziende agricole di tabacco. Human Rights Watch, in un rapporto pubblicato oggi, spiega in che modo, le aziende produttrici di tabacco indonesiane e multinazionali, acquistano il tabacco coltivato in Indonesia, senza assicurarsi che i bambini non siano impiegati in lavori pericolosi, presso le loro aziende agricole e catene di approvvigionamento.
Il rapporto di 119 pagine, “The Harvest is in My Blood”: Il pericolo del lavoro infantile, nella coltivazione del tabacco in Indonesia,  documenta come i bambini lavoratori del tabacco vengono esposti alla nicotina ed adoperati per la manipolazione di sostanze chimiche tossiche, sottoposti all’uso di strumenti appuntiti, al sollevamento di carichi pesanti ed al calore estremo.
Il lavoro potrebbe avere conseguenze durature per la loro salute e sviluppo. Le aziende dovrebbero vietare ai  fornitori, di utilizzare  bambini per il lavoro che prevede il contatto diretto col tabacco e il governo indonesiano, dovrebbe regolamentare questo settore, così da poter imputare ogni responsabilità del caso, a chiunque contravvenga a tale regolamentazione governativa.

indonesia n°2

Firma la petizione
“Le compagnie del tabacco stanno facendo molti soldi, sulle spalle e la salute dei bambini lavoratori indonesiani”, ha detto Margaret Wurth , ricercatore dei diritti dei bambini presso Human Rights Watch e co-autore del rapporto. “Le aziende del tabacco non dovrebbero contribuire al pericoloso sfruttamento del lavoro minorile, attraverso le loro catene di approvvigionamento.”

logo

indonesia-supply-chain-graphic

Leggi l’intero articolo, alla pagina
https://www.hrw.org/news/2016/05/25/indonesia-child-tobacco-workers-suffer-firms-profit

Hrw Banner

home.Gif  Orosilenzioso

Annunci

Ban Ki-moon ed il presidente della Commissione Unione Africana, Nkosazana Dlamini-Zuma, si complimentano con il popolo delle Comore, in occasione delle ri-elezioni.

Ban Ki-moon UN rielezioni Comore

15 MAGGIO 2016 – Nazioni Unite il segretario generale Ban Ki-moon e la Commissione dell’Unione africana, hanno accolto con favore lo svolgimento pacifico, del parziale rifacimento dell’elezioni per il Presidente delle Isole Comore e del  Governatore di Anjouan.

La nota, riporta: “Il Segretario Generale ed il Presidente, si complimentano con le pertinenti istituzioni nazionali, per l’ordinata organizzazione della parziale ripetizione elettorale. Le stesse istituzioni nazionali hanno ora un ruolo fondamentale per garantire che, i risultati finali siano il vero riflesso della volontà del popolo di Comore”.
I funzionari, invitati alla Corte Costituzionale, hanno constatato un livello organizzativo “trasparente e tempestivo”. Hanno inoltre invitato tutti i candidati a dar prova di moderazione, mostrando un senso di responsabilità, oltre che lavorando per l’interesse della gente di Comore, mantenendo altresì, la stabilità.
Il Segretario Generale e il Presidente hanno anche sottolineato la responsabilità del governo per garantire una tranquilla conclusione del processo elettorale.

Leggi l’intero articolo, alla pagina http://www.un.org/apps/news/story.asp?NewsID=53943#.Vzkt41SLRxA

powered-by-unite

home.Gif Orosilenzioso

IL TUO CONTRIBUTO può fare la differenza!

L’obiettivo dell’Ufficio Diritti Umani delle Nazioni Unite è quello di rendere la protezione dei diritti umani una realtà nella vita delle persone in tutto il mondo. Le parole, nella Dichiarazione universale dei diritti umani, non sono mai state più rilevanti.
Proclamata come “comune concezione da perseguire” la Dichiarazione parla di “fede nei diritti fondamentali dell’uomo, della dignità e del valore della persona umana, dell’uguaglianza nei diritti degli uomini e delle donne.” Ci concentriamo sulla promozione e la tutela di tali principi, nonché per dell’attuazione degli stessi a tutti i livelli, in tutte le regioni del mondo. I nostri programmi dipendono in gran parte dalle donazioni volontarie dei governi, fondazioni, aziende e privati.
Considerate l’importanza di tutto questo, donando oggi.

UN freedoms

Donate

 

home.Gif
Orosilenzioso

 

 

Giornata internazionale dei Diritti Umani 2015

hrd_english TR

Cinquant’anni fa, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato due trattati internazionali che avrebbero per sempre modellato i diritti umani internazionali: Il Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali (ICESCR) e il Patto internazionale sui diritti civili e politici (ICCPR).
Creati successivamente alla seconda guerra mondiale, i due Patti insieme alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sono divenuti la Carta Internazionale dei Diritti Umani che, definisce i diritti civili, culturali, economici, politici e sociali che rappresentano il diritto alla nascita di tutti gli esseri umani.
Da quel momento si è verificato un cambiamento “oceanico” fondamentale in tutto il mondo, riconoscendo il predetto, quale Stato di diritto, alla base di ogni società ritenuta stabile.

Per saperne di più, clicca sul banner qui sotto.

interior_page_banner

home.Gif                                         Orosilenzioso.png

Benvenuti in OROSILENZIOSO.

logo-sito-orosilenziosoGoogle+

OROSILENZIOSO, si impegna principalmente per la divuYouth for Human Rightslgazione dei Diritti Umani. Nulla, di quanto abitualmente facciamo, (pensare, reperire e diffondere informazioni, lavorare, studiare, fare sport, musica, moda o quant’altro) godrebbe di un “adeguato livello di garanzia” basato su un criterio di giustizia e di libertà, se non esistessero i Diritti Umani. Sono occorsi enormi sacrifici e parecchio tempo per poterli ottenere. Per conoscerli, adoperarli, difenderli e diffonderli, insieme a noi, visita la pagina http://it.humanrights.com/#/home

Firma la petizione on line

powered-by-uniteunited nations Logo

home.Gif  Orosilenzioso

OROSILENZIOSO: Gam gam gam

Mostrare coscienza per le cose avvenute, include non dimenticarle. Se non altro, per riconoscerle  qualora si ripresentassero, magari con un vestito diverso, ma con il medesimo scopo per il quale si erano originariamente manifestate.

OROSILENZIOSO (Alias Francesco Pirrottina)

Gam-Gam-Gam Ki Elekh
Be-Beghe Tzalmavet
Lo-Lo-Lo Ira Ra
Ki Atta Immadì
Shivtekhà umishantekhà
Hema-Hema yenahmuni

(Salmo 23;4)

Orosilenzioso

home.Gif