Alleati Navalny arrestati prima delle proteste a livello nazionale

Aggiornato: 21 gennaio 2021

Giovedì sera le autorità russe hanno radunato i principali attivisti dell’opposizione e i principali alleati di Alexei Navalny, in vista delle proteste a livello nazionale che il critico del Cremlino sta organizzando per sabato.

L’attivista Lyubov Sobol – che è diventata il volto delle proteste di Mosca dell’estate 2019 a Mosca dopo che le è stato impedito di candidarsi al consiglio comunale – è stata arrestata per incitamento alle proteste a sostegno di Navalny, secondo quanto riportato giovedì dal canale di notizie indipendente Dozhd .

Anche la segretaria stampa di Navalny, Kira Yarmysh, è stata arrestata , così come Georgy Alburov, capo ricercatore presso la Fondazione anticorruzione di Navalny (FBK) e una serie di altre figure di FBK.

I tre – tutti soci chiave di Navalny – sono tra coloro che invitano i sostenitori a partecipare a proteste non autorizzate in tutta la Russia sabato per protestare contro la detenzione di Navalny dopo il suo ritorno dalla Germania dopo la guarigione dall’avvelenamento da Novichok. Le proteste sono dirette anche contro l’élite al potere in Russia sulla scia del video virale di Navalny nel presunto palazzo sul mare da 1,3 miliardi di dollari del presidente Vladimir Putin.

La polizia ha preso Yarmysh dal suo appartamento di Mosca, con la detenzione trasmessa in diretta su Dozhd. Alburov è stato arrestato alla stazione ferroviaria Leningradsky di Mosca e portato in una stazione di polizia nel distretto Krasnoselsky di Mosca, ha detto in un tweet

https://donate.hrw.org/page/13371/donate/1?ea.tracking.id=geo

La polizia ha arrestato Sobol dall’auto del suo avvocato e l’ha portata alla stazione di polizia di Donskoy a Mosca, dove verrà redatto un protocollo amministrativo sulla richiesta di una manifestazione non autorizzata contro di lei, ha riferito Dozhd.

“Come può una persona essere trattenuta per qualcosa che ancora non esiste? Secondo me, questo è illegale “, ha detto a Dozhd l’avvocato di Sobol Vladimir Voronin.